BACOLI – Il volto di Diego Armando Maradona sulla parete di un edificio nella villa comunale di Bacoli, a poche decine di metri dalla Sibilla di Jorit. Del più grande calciatori di tutti i tempi saranno raffigurate le immagini della sua vita sportiva con la maglia dell’Argentina e del Napoli. L’opera di stree-art è iniziata nei giorni scorsi e proseguirà nelle prossime settimane. «Da appassionato del gioco del pallone, non posso nascondervi l’emozione. Ringrazio Dario Santucci per la professionalità che offre al servizio della città. Così come ringrazio l’Area VI del Comune di Bacoli che, attraverso l’ausilio qualificato di un cittadino che percepisce il reddito di cittadinanza, ha recuperato un bene pubblico ridotto da anni in un degrado inqualificabile. È un tributo doveroso ad un campione che ha fatto vivere momenti indimenticabili anche al nostro popolo. Ed è un riconoscimento anche a favore dell’uomo. Di Diego. Di chi, più volte, ha portato gioia nei cuori di bambini bacolesi malati terminali che, prima di morire, hanno potuto esaudire il proprio sogno. Quello di poter abbracciare Diego Armando Maradona.» ha spiegato il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione.