QUALIANO – I carabinieri della Compagnia di Giugliano stanno effettuando un servizio a largo raggio nelle attività commerciali di diversi comuni volti a salvaguardare il consumatore. A Qualiano i militari della locale stazione hanno controllato una ferramenta di via Campana e lì hanno constatato che il titolare vendesse al dettaglio senza alcuna autorizzazione bombole di Gpl per uso domestico. Il titolare è stato denunciato a piede libero per i reati di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti, di omessa denuncia di materie esplodenti e per delle violazioni in merito alla disciplina dei depositi Gpl. I carabinieri hanno sequestrato i 2mila metri quadrati di locale e le 65 pericolose bombole presenti che sono state affidate a una ditta specializzata.