POZZUOLI – Non si ferma l’ondata di furti ai danni dei turisti in visita a Pozzuoli. Questa mattina altre due auto sono state scassinate a Lucrino, nei pressi dei giardinetti e della piscina comunale. Nel mirino dei ladri sono finite una Jaguar e una Skoda station wagon rispettivamente con targa francese e slovacca. Le vetture erano parcheggiate a pochi metri di distanza l’una dall’altra, lungo gli stalli di sosta a strisce blu quando ignoti hanno mandato in frantumi i vetri dei finestrini posteriori facendo razzia all’interno degli abitacoli.

L’ESCALATION – Un’azione mirata, che arriva dopo i numerosi furti avvenuti nei giorni scorsi sempre nella zona di Lucrino, sul porto e nei parcheggi di Arco Felice e nell’area ex Sofer. In tutti i casi, finora, i ladri hanno agito in zone lontane dalle telecamere del sistema di videosorveglianza comunale e da quelle delle attività commerciali, come nel caso del doppio furto di questa mattina a Lucrino. Non si esclude che, dietro agli innumerevoli colpi ai danni dei turisti, ci sia un’unica “mano”.