Raffaele Ranucci

POZZUOLI – Torna a Pozzuoli l’edizione 2020 di “Asma Zero Week”, evento nazionale dedicato alle persone con asma che dal 12 al 16 ottobre spalancherà le porte di oltre 40 Centri specializzati in tutta Italia per offrire ai 3 milioni di pazienti una valutazione dello stato della malattia. Raffaele Ranucci, Direttore del Reparto di Medicina Interna dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie, Lunedì 5 ottobre, alle ore 14, presso l’auletta della Direzione Sanitaria presenterà ufficialmente il progetto a cui partecipa per il secondo anno consecutivo, tra i 40 centri Nazionali, la UOS Pneumologia diretta dalla Dottoressa Annamaria Ambrosino.

LE CONSULENZE – Saranno disponibili consulenze specialistiche pneumologiche gratuite, offerte nell’ambito di Asma Zero Week: valutazioni di controllo e, come tali, destinate alle persone che hanno già ricevuto una diagnosi di asma. Per prenotare una visita occorre chiamare il Numero Verde 800 628989 dal lunedì al venerdì (esclusi giorni festivi), dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

L’EVENTO – Si svolge dal 12 al 16 ottobre ed è promosso da FederASMA e Allergie Odv – Federazione Italiana Pazienti, con il patrocinio della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC) e della Società Italiana di Pneumologia (SIP/IRS), e in partnership con AstraZeneca. L’iniziativa intende sensibilizzare i pazienti sull’importanza della prevenzione degli attacchi d’asma attraverso l’adozione di corrette strategie terapeutiche e informare l’opinione pubblica circa i possibili campanelli d’allarme e i rischi connessi alla loro sottovalutazione. Sono circa 300 milioni le persone nel mondo chiamate a convivere con l’asma, 1 ogni 20. In Europa circa 30 milioni di bambini e adulti di età inferiore ai 45 anni soffrono di questa impattante malattia infiammatoria cronica delle vie aeree.