di Alessandro Napolitano

rosa_capuozzo_sindaco
Il sindaco di Quarto Rosa Capuozzo

QUARTO – E’ slittata ulteriormente la cerimonia di proclamazione degli eletti che si sarebbe dovuta svolgere inizialmente mercoledì. Dopo lo spostamento in avanti di un giorno, dunque per giovedì, è arrivata poi un’altra data: quella di venerdì 26 giugno. Alla base un lutto che ha colpito la commissione esaminatrice dei verbali elettorali.

GIUNTA “LOW-COST” – Intanto il neo-sindaco Rosa Capuozzo continua a lavorare alla futura giunta con la quale amministrerà la città. Per ora sono state approntate soltanto alcune “linee guida”, tra queste quelle riguardanti una riduzione dei costi. La scelta degli assessori, quindi, ricadrà su persone risiedenti a non troppa distanza da Quarto, in modo da risparmiare sui costi di trasferta.

CONSIGLIERI IN SQUADRA – Come già anticipato nei giorni scorsi, tra le ipotesi in campo anche quella di fare entrare nella squadra di governo chi è stato recentemente eletto consigliere comunale. Ovviamente, per farlo, dovrà dimettersi dalla carica. Facendo così slittare in avanti i primi dei non eletti che andranno a sedersi nell’emiciclo di piazzale Europa. Nessuna novità, infine, dovrebbe riguardare la scelta del futuro presidente del consiglio comunale. Sarà con ogni probabilità Giovanni De Robbio, il più votato in assoluto in questa tornata elettorale, con ben 955 preferenze a suo favore.