di Gennaro Del Giudice

Il luogo dove è stato trovato il cadavere della donna
Il luogo dove è stato trovato il cadavere della donna

POZZUOLI – Il cadavere di una donna è stato trovato ieri sera a Licola, nei pressi della stazione della Cumana. Sul corpo presentava segni di violenza e in particolare di strangolamento. E’ stato rinvenuto in un cespuglio a pochi passi dai binari della strada ferrata, in via delle Colmate. Si tratta di Czyszcon Kataryna Iwona, 38 anni, polacca, scomparsa 5 giorni fa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della vicina stazione di Licola e i militari della Compagnia di Pozzuoli.

 

STRANGOLAMENTO – Da un primo esame effettuato dal medico legale pare che il decesso della 38enne sia avvenuto per strangolamento. Sul corpo infatti sono stati trovati segni di violenza e in particolare sul collo. A dare l’allarme intorno alle 8 di ieri alcuni passanti, attirati dalla puzza proveniente da un cespuglio lungo la strada. Non si esclude che la donna sia stata uccisa nei giorni scorsi e il suo corpo abbandonato in zona.