di Gennaro Del Giudice

abusivo 1POZZUOLI – Un parcheggiatore abusivo che “denuncia” l’assenza dei vigili urbani reclamando maggiori controlli nella zona in cui chiede illegalmente soldi agli automobilisti. Una storia che vede un illegale ergersi a “paladino della giustizia”, dando perfino consigli al sindaco Vincenzo Figliolia su come sconfiggere la piaga degli abusivi. Succede anche questo a Pozzuoli dove un “noto” parcheggiatore abusivo, attraverso la propria pagina Facebook,  denuncia con foto e commenti lo “scarso” operato  e la mancanza degli agenti di Polizia Municipale per le strade della città. I caschi bianchi, infatti, vengono accusati di  essere assenti nelle ore di punta della movida notturna alimentando caos e disagi nella zona di Corso Umberto a via Napoli.  

 

LA DENUNCIA – “Dalle ore 8 alle ore 20 ci sono mille vigili urbani. Dalle ore 20 a mezzanotte ci sono zero vigili urbani…” scrive in un post sul social network. Ma la denuncia non si ferma ai momenti in cui i caschi bianchi sono assenti. Infatti, anche quando questi sono presenti il parcheggiatore incalza, postando foto di auto in sosta selvaggia “Succede questo anche con la presenza dei vigili urbani”. Insomma, un autentico “paladino della giustizia” che in alcune occasioni, tra una richiesta e un’altra di denaro, si schiera a difesa dei residenti di via Napoli, penalizzati dalla Zona a Traffico Limitato mai decollata “ZTL? Hahaha! Al corso Umberto l, non è mai esistita da quando l’hanno applicata!” – e ancora – “poveri residenti, non possono neanche uscire”.

 

IL CONSIGLIO AL SINDACO – Infine, la ciliegina sulla torta è il consiglio che l’illegale dà su come sconfiggere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi: “Per far scomparire tutti i parcheggiatori abusivi dal comune di Pozzuoli, bisognerebbe verbalizzare gli automobilisti coloro che danno una tangente a questi parcheggiatori abusivi così saranno costretti a chiamare le forze dell’ordine” invitando a segnalare l’idea al sindaco di Pozzuoli. Insomma, il paradosso dei paradossi.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]