orianiPOZZUOLI – La scuola al centro del quartiere: è questa la “mission” della nuova dirigente dell’istituto comprensivo “Ottavo Oriani” di Pozzuoli, Alessandra Guida, al suo primo anno di attività a Licola. Alessandra Guida ha le idee chiare, proseguire e rinforzare la presenza e le attività dell’istituto all’interno del quartiere puteolano. «Inizieremo con gli aventi di Natale (inseriti nel calendario delle attività del Comune di Pozzuoli) durante i quali saranno impegnati tutti i nostri plessi. Dal 15 dicembre apriremo la scuola al territorio e alle famiglie, unendo l’open day agli eventi natalizi. Ritengo che la scuola debba essere al centro del quartiere e per questo dobbiamo crescere ancora. – spiega la dirigente – Siamo un comprensivo atipico, che ha una scuola media a Monterusciello, staccata dal quartiere di Licola, e che vede molti suoi alunni all’uscita dalla primaria iscriversi a Giugliano anzichè da noi, cosa che non possiamo più permetterci. Altra criticità – prosegue Guida – la riscontriamo al plesso di Licola Mare dove l’esigua struttura costringe molti residenti della zona a mandare i propri figli a via Reginelle».

LE NOVITA’ – La dirigente inoltre annuncia un’importante novità per il prossimo anno: «Grazie all’impegno del Comune di Pozzuoli finalmente potremo portare la scuola media a Licola, grazie al recupero di tre aule nell’istituto Oriani, in attesa di poter avere un istituto dedicato alle medie sul territorio. In tal senso siamo in trattativa con la Regione Campania per l’utilizzo di uno stabile appartenente all’Opera Combattenti . Infine per Licola Mare – conclude la dirigente Alessandra Guida – la situazione resta complicata: infatti il Comune non ha nelle due disponibilità strutture da poter adibire a scuola dell’infanzia e il plesso oggi utilizzato da noi è di proprietà di un privato».