piantagione1

POZZUOLI – Un intero appartamento trasformato in piantagione di cannabis dove a farla da padrona era la tecnologia. Non mancava nulla all’interno della “serra”, dall’impianto di ventilazione a quello di illuminazione, oltre, ovviamente alle piante. Ben 70 quelle scoperte, alcune della quali alte già un metro.

piantagione2GLI ARRESTI ED IL SEQUESTRO – L’operazione ha portato anche all’arresto di due persone, di 26 e 28 anni. Le indagini ed il blitz sono stati coordinati dalla Guardia di Finanza di Pozzuoli. Gli uomini del comandante Michelangelo Tolino hanno fatto irruzione in un appartamento di 100 metri quadri a Varcaturo. Ad areare gli ambienti, ad illuminarli e regolarne la concentrazione di umidità ben 57 singoli “strumenti”, con tanto di display sul quale poter visualizzare tutti i dati necessari. Ogni stanza di quell’appartamento era stato trasformato a piantagione “indoor”. Oltre alle piante nei vasi, i finanzieri hanno trovato anche un chilogrammo di “erba” in essiccazione e 20 chili di fertilizzanti. Come detto,in manette sono finite due persone che avevano la disponibilità dell’abitazione di Varcaturo, posta poi sotto sequestro.