POZZUOLI – La fase 2 è iniziata in tutta Italia. E anche nella città di Pozzuoli si prova a ripartire. Ma non mancano polemiche e fraintendimenti in merito alle ultime ordinanze emanate. «Sono scesa con mio marito per delle cose importanti: ci hanno fermato i vigili e mi hanno fatto sedere dietro. Gli ho detto: “Scusate, ma noi dormiamo nello stesso letto”. Il vigile mi ha risposto che avevo ragione ma che queste sono le regole. Non era cambiata l’ordinanza?», è lo sfogo di una cittadina sui social. Il sindaco Enzo Figliolia è stato chiaro nel vademecum pubblicato sulla sua pagina Facebook: «L’auto può essere utilizzata da più passeggeri solo se si rispetta tra loro la distanza minima di un metro. Questi limiti non valgono se i mezzi sono utilizzati solo da persone conviventi». Se si vive, dunque, nella stessa casa, la distanza minima di un metro non deve essere mantenuta in macchina.