RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO«Gentile direttore, vorrei raccontarti la mia odissea. Ho i miei figli sono positivi. Tutto è iniziato a Capodanno quando mio figlio è risultato affetto da Covid-19; ho subito contattato il medico che lo ha inserito sulla piattaforma. Personalmente non ho avuto contatti per 5 giorni con altre persone e poi ho provveduto a spese mie ad effettuare un tampone molecolare. Dal momento che anche mia figlia presentava sintomi, ha effettuato anche lei un molecolare. Prima dei tamponi molecolari avevo anche acquistato tamponi rapidi per effettuare uno screening in tutta la famiglia. Al momento ho già speso 100 euro di tamponi rapidi e 150 euro di tamponi molecolari. Stamattina mi sono recato con i miei figli all’ospedale La Schiana per effettuare un nuovo molecolare, ma siamo stati rimandati indietro dal momento che ci è stato riferito che devono trascorrere 10 giorni dall’accertamento della positività. Ho fatto loro altri due tamponi veloci, sono usciti negativi ma per senso civico e per evitare falsi negativi, che metterebbero a rischio altre persone, ho anche fatto (sempre a spese mie) altri due molecolari spendendo altri 150 euro. Ora attendiamo che entrambi risultino negativi per poter consentire loro di tornare a scuola. In caso contrario sarò sicuramente costretto ad effettuare ancora altri tamponi a spese mie. Fortunatamente ho la possibilità di poter spendere questi soldi, ma mi chiedo come farebbe una famiglia che non arriva a fine mese?».