di Angelo Greco

I mezzi dei volontari all'opera in serata
I mezzi dei volontari all’opera in serata

POZZUOLI – Continua il lavoro di pulizia del litorale di Licola da parte dell’associazione Licola Mare Pulito. Oltre diecimila metri quadrati di arenile, tra via Dentice e via Alice, che il Comune di Pozzuoli ha dato in affidamento all’associazione per un anno, sono tornati agli antichi splendori. Migliaia di metri quadrati spiaggia libera ripulita in queste settimane dai volontari che stanno rendendo l’arenile di Licola più accogliente per i numerosi bagnanti che da sempre frequentano l’arenile, che resta il più grande dei Campi Flegrei.

 

PULIZIA QUOTIDIANA – I mezzi dei volontari sono in azione ormai da diverse settimane. Dopo la grande pulizia di fine maggio, che ha liberato l’arenale da una quantità incredibile di rifiuti, i volontari ogni sera vanno a ripulire l’arenile dopo che è stato affollato dai bagnanti per tutto il giorno. Ma il lavoro non si limita solo alla pulizia bensì a una vera e propria riqualificazione della spiaggia dove, tra l’altro, sono stati apposti dei bidoni per i rifiuti che ogni mattina vengono prelevati dalla De Vizia. Importante è stato il ruolo del Comune nella prima fase della pulizia, in quanto ha liberato l’area da tutti i rifiuti raccolti. Un lavoro encomiabile che sta restituendo dignità e splendore ad un litorale per anni nell’oblio.

 

IL MARE – Anche il mare sembra rispondere “presente” a questo momento di cambiamento, l’acqua nelle ultime settimane è sempre limpida, anche grazie al depuratore che da qualche tempo è tornato a lavorare correttamente. Restano invece gli scarichi abusivi lungo i canali e gli alvei, che dovrebbero portare l’acqua piovana in mare che invece sono sotto assedio da immissioni selvagge.