figlioliaPOZZUOLI – E’ partito il dopo-Marrandino a Pozzuoli. Le poltrone di vicesindaco e di assessore ai lavori pubblici sono rimaste vuote e già circolano i nomi dei papabili sostituti. Mentre per la carica di vice sindaco resta il pole-position l’assessore all’Ambiente Francesco Cammino (di cui vi avevamo ampiamente dato anticipazione ieri) per la delega ai lavori pubblici in queste ore circola il nome di un professionista con studio nel centro storico di Pozzuoli: si tratta dell’architetto Luigi Carnovale, uomo del Partito Democratico, componente del direttivo locale e delegato dell’assemblea nazionale.

Elio Buono
Elio Buono

“QUOTA” BUONO-FENOCCHIO – Il nome di Luigi Carnovale andrebbe in “quota” all’asse Tito Fenocchio-Elio Buono (anche questa ipotesi anticipata ieri). Un’idea che starebbe balenando nella mente di Vincenzo Figliolia che sabato potrebbe già sciogliere le riserve. Il nome di Carnovale inoltre compatterebbe ulteriormente il PD locale. Ma il sindaco, da vecchio “volpone” della politica, potrebbe aprire anche a un personaggio fuori dagli “schemi” politici e vicino ai nuovi movimenti che stanno nascendo in città in maniera tale da spegnere ogni velleità in vista delle prossime elezioni comunali.