POZZUOLI – Dj in consolle, musica e aperitivi in spiaggia per 150 persone al Lido “Le Nereidi” di Licola. Tutto senza il rispetto delle norme anti-contagio. I momenti della festa immortalati con gli smartphone e le foto e i video postati su Instagram. Fino all’arrivo dei carabinieri che hanno sgomberato e chiuso il locale. E’ quanto accaduto verso le 19 di sabato in viale Sibilla, dove all’interno dello stabilimento balneare sono intervenuti i militari della sezione radiomobile di Pozzuoli e della stazione di Monteruscello. Per evitare che vi fossero problemi di ordine pubblico, hanno sgomberato il locale e sanzionato i gestori del locale la cui attività sarà sospesa per cinque giorni. Allo stesso tempo, hanno avviato indagini per risalire all’identità di tutti i partecipanti alla festa attraverso le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza di cui è dotato il locale e i post caricati sui social network.