Festa dello sport a Monterusciello
Festa dello sport a Monterusciello

POZZUOLI – Una cornice di pubblico eccezionale ha accompagnato una partita stupenda, un derby d’alta quota che ha emozionato e appassionato gli spettatori fino ai secondi finali di gioco. Ad uscirne vincitrice l’Acquachiara, la formazione napoletana allenata dalla Damiani che con una prova di grande determinazione infrange l’imbattibilità del Pala Baiano di Pozzuoli e si proietta al vertice della classifica. Lo Sporting Club Flegreo esce sconfitto con onore, a testa altissima, pur terminando la partita con più di qualche rammarico per alcune amnesie difensive e l’imprecisione davanti alla porta di alcune delle sue atlete più rappresentative. Nonostante un’immensa Ferrone, autrice di ben 7 gol e di una prova magistrale, l’Acquachiara ha la meglio grazie alle sue pallanuotiste migliori; su tutte, impressiona la prova di Centanni, vera spina nel fianco per la difesa Flegrea e tiratrice infallibile quando si alza dall’acqua per concludere a rete.

LA GARA –
Un primo quarto ad altissima intensità e ricco di reti si conclude con l’Acquachiara che mette la testa avanti: Centanni indirizza subito il match con una doppietta, ma Loffredo prima con una splendida palombella e poi da centro vasca ci riporta in partita. Vitiello chiude con una bellissima marcatura i primi otto minuti e fa letteralmente esplodere le gradinate della piscina. Ad apertura di quarto è ancora Vitiello ad andare a segno e ristabilire la parità, ma le napoletane non mollano un centimetro e prontamente rispondono ai tentativi delle Flegree di imporre il proprio ritmo. Iaccarino blinda la propria porta e con parate eccezionali nega la gioia del gol prima a Anastasio F. e poi a Mele. L’Acquachiara prova a prendere il largo prima con Iavarone e poi con Centanni, ma un rigore di Ferrone porta le Flegree al meno uno. Prima del cambio panchine, però, arriva la rete di Tortora che ristabilisce il doppio vantaggio. Nella terza frazione di tempo l’Acquachiara comincia con maggior agonismo e realizza tre reti in rapida successione che potrebbero spaccare la partita, ma le Flegree trovano una grande reazione d’orgoglio e sospinte da un bellissimo pubblico passano dal meno 5 al meno 2 grazie alla doppietta di una splendida Ferrone e al primo gol della giornata di Anastasio F. Così come successo a chiusura del secondo quarto, Tortora piazza la marcatura nel finale che riallontana il Flegreo. Maglitto apre l’ultimo quarto, ma Ferrone si carica letteralmente la squadra sulle proprie spalle e con una doppietta messa a segno con due conclusioni dalla distanza di rarissima fattura porta il Flegreo di nuovo al meno due. Centanni continua a segnare, ma il Flegreo non è intenzionato a mollare la presa ma i legni colpiti dalla solita Ferrone non consentono alle pallanuotiste di Lignano di avvicinarsi all’Acquachiara. Le napoletane ormai non riescono ad attaccare con la solita intraprendenza, mentre le gialloverdi continuano a lottare per riprendere la partita. Mele segna con una splendida palombella, poi è ancora Ferrone che realizza a 32 secondi dalla fine il meno uno. Però l’Acquachiara mantiene il possesso palla fino alla fine e porta a casa un derby dalle mille emozioni.

IMMENSA FERRONE – Un Flegreo combattivo esce sconfitto al termine di una sfida spettacolare, capace di entusiasmare gli oltre trecento spettatori accorsi a riempire le gradinate della piscina di Monterusciello. A cinque partite dal termine il Flegreo segue con distacco il terzetto di testa, ma l’obiettivo play off è ancora alla portata e la prestazione offerta contro la miglior squadra del campionato deve spingere le pallanuotiste di Lignano a crederci e lottare fino alla fine per perseguire l’obiettivo stagionale. Una menzione speciale non può che andare a Claudia Ferrone, professionista esemplare e sempre più leader della squadra. Con i suoi gol ha trascinato le sue compagne e dimostrato che con l’impegno, la costanza e la determinazione si possono disputare prestazione d’altissimo livello.

TABELLINO

Sporting Club Flegreo: Noro; Di Fraia; Mele 3; Campese, Ferrone 7; Loffredo 2; Vitiello 2; D’Oriano; Anastasio F. 1; Altieri; Dirupo; Anastasio R. 1; Izzo. All. Lignano

Acquachiara: Iaccarino; Monaco 1; Savino; Maglitto 2; Migliaccio 1; Mazzola; Iavarone 1; Tortora 3; Foresta 2; Acampora 2; Centanni 5; Esposito; D’Antonio. All. Damiani

Parziali: 4-5; 4-5; 4-5; 4-2