di Alessandro Napolitano

ape_rifiuti
Un mezzo Ape con a bordo rifiuti in ferro

POZZUOLI – C’è anche un puteolano tra i cinque denunciati per reati ambientali da parte dei carabinieri della compagnia di Giugliano. Si tratta di un fabbro di 42 anni, sorpreso ala guida del suo autocarro con il quale trasportava rifiuti speciali non pericolosi.

RIFIUTI SPECIALI – Oltre 4 metri quadrati di materiale ferroso ed elettrodomestici, per un peso di circa una tonnellata. L’uomo è stato fermati dai militari in via Ripuaria. Nel corso della stessa operazione, portata a termine assieme al personale dell’Asl Napoli 2 Nord e polizia municipale, sono state denunciate e piede libero altre quattro persone.

CINQUE DENUNCIATI – Tra i reati commessi quello di abusivismo edilizio, scarichi industriali in fogna civile, stoccaggio illegale di rifiuti, sversamento abusivo di scarichi industriali nella rete fognaria e allestimento di discarica abusiva. Sono di Qualiano e Sant’Antimo.