POZZUOLI«Gentile direttore, voglio raccontarti la mia assurda storia in questo periodo di Covid. Risiedo a Pozzuoli e sono più di 40 giorni che sono chiusa in casa dal primo tampone che ho fatto e che l’ASL ha sbagliato. Dopo quell’errore sono stata richiamata per rifarlo dopo 10 giorni e sono risultata positiva. Ancora dopo 10 giorni l’ho ripeto e sono risultata ancora positiva. Oggi, dopo 40 giorni di isolamento, con il quarto tampone di controllo l’ASL mi dice che è stato sbagliato e mi comunica che a breve mi sarà dato un nuovo appuntamento per essere sottoposta al quinto tampone. Faccio presente che sono in casa con due bambini di 8 anni e 2 mesi, senza marito e che ho bisogno di un controllo dal pediatra per il piccolo e non so come fare. Vi prego, aiutatemi!»