POZZUOLI – Si è spento a Napoli all’età di 84 anni Bruno Lapiccirella, socio fondatore del Rotary Club Pozzuoli. Dopo 24 anni di esemplare esperienza rotariana, maturata nel R.C. Napoli Sud Ovest, del quale era stato Presidente, Segretario, Prefetto, nonché Rappresentante del Governatore Pasquale Sansalone, nel 2010 coronò il suo sogno, quello di creare un Rotary Club nell’area flegrea. Il 22 marzo 2010, all’Hotel Gli Dei, sede della neonata associazione, ricevette la Charta Costitutiva del Rotary Club Pozzuoli dalle mani dell’allora Governatore del Distretto 2100 Francesco Socievole e l’anno successivo quella del Rotaract Club Pozzuoli, iniziative che gli valsero l’assegnazione della Paul Harris distrettuale, massima onorificenza rotariana, nel XXXII Congresso di Sibari.

LA STORIA – Presidente nei primi tre anni di vita del Rotary Pozzuoli, Lapiccirella ne caratterizzò la formazione e la crescita con grande competenza e determinazione piantando quelle radici che ancora oggi gemmano i più nobili valori rotariani, amicizia e service soprattutto, riconosciuti pienamente anche dall’attuale Distretto 2101 Campania e dal suo Governatore Alessandro Castagnaro. Nell’anno rotariano 2020-2021 l’ultimo riconoscimento a Bruno, la nomina di Socio Onorario del Club che aveva fondato dieci anni prima. Nato il 1° gennaio del 1938, laureato in Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli, imprenditore nel campo dell’abbigliamento e della moda, gentiluomo del quartiere Chiaia, ha avuto sempre al suo fianco l’adorata moglie Clemy con la quale, oltre al vero spirito rotariano, condivideva la passione della musica, lui raffinato pianista, lei apprezzata corista del gruppo Vox Nova Napoli. Ben scolpita nei ricordi degli amici la conviviale rotariana nella quale si esibirono in coppia in un noto albergo di Monte di Procida, in occasione dell’ottavo compleanno del Club. A Clemy i messaggi di cordoglio del mondo rotariano, dei soci tutti del Rotary e del Rotaract di Pozzuoli e di tutti coloro che conobbero Bruno apprezzandone le sue qualità umane e professionali.