BACOLI – Il Sindacato unitario giornalisti della Campania ha scritto al Prefetto di Napoli, Marco Valentini, perché anche questa volta alcuni sindaci, come quello di Bacoli e quello di Acerra, autonomamente, e senza alcun motivo eccezionale, hanno deciso di chiudere le edicole nei giorni delle prossime festività. «Né il governo nazionale né quello regionale hanno previsto misure del genere, neanche nei momenti più difficili dell’emergenza. Ricordiamo che i giornali assolvono a un diritto fondamentale dei cittadini, che è quello di essere informati. Diritto che assume un valore ancora più importante in questo momento di grande difficoltà per l’intero Paese e durante il quale l’informazione ha avuto un ruolo fondamentale nella gestione dell’emergenza», si legge in una nota.