POZZUOLI – Viste le ordinanze che prorogano fino al 3 maggio il divieto di spostamenti se non per motivi di grave necessità e considerata la richiesta pervenuta da molti sindaci del territorio (Quarto, Pozzuoli, Ercolano, Portici, San Giorgio a Cremano, costiera sorrentina) di reiterare l’iniziativa di chiusura effettuata nei giorni di Pasqua e Pasquetta, anche al fine di contenere eventuali assembramenti in questo periodo di chiusura della cosiddetta fase uno di emergenza Covid-19, le linee EAV su ferro resteranno chiuse in occasione del primo maggio. «Come già avvenuto con successo nei giorni di Pasqua e Pasquetta, chi ha bisogno di spostarsi per gravissimi e documentati motivi (personale della sanità, protezione civile o simili) deve inviare una richiesta a [email protected] specificando il motivo dello spostamento (documentandolo), gli orari, la stazione di partenza e di arrivo, entro le ore 19 di martedì 28 aprile per gli spostamenti del primo maggio», si legge in una nota. Per gli utenti che svolgono un lavoro legato all’emergenza sanitaria e che non hanno possibilità di trasporto privato verrà attivato un servizio sostitutivo dedicato, alle ore 7 di mattina e alle ore 18 di sera, in entrambi i giorni di sospensione del servizio. Il servizio su gomma invece funzionerà regolarmente sino alle 13.