POZZUOLI – La troupe di “Storie Italiane”, il programma di Rai Uno condotto da Eleonora Daniele, è stata aggredita stamattina durante una diretta dal quartiere popolare di Monterusciello, a Pozzuoli. Sotto i riflettori il caso di un’occupazione abusiva. Mentre l’inviata, Carla Lombardi, stava intervistando Raffaele, puteolano sfrattato da un’abusiva in stato di gravidanza, un gruppo di persone si è avvicinato, inveendo contro la troupe e minacciando la persona intervistata. Il fatto è accaduto precisamente in via Saba. La giornalista e l’operatore, insieme a Raffaele, alla sorella e all’avvocato che li assiste, sono stati costretti a scappare. Dalla redazione è partita la telefonata alle forze dell’ordine e la condanna per la vile aggressione.

LA STORIA – Nel corso della trasmissione Raffaele ha raccontato di trascorrere buona parte della giornata fuori casa per motivi di lavoro e di farvi ritorno direttamente la sera. Da qui l’amara sorpresa: il suo appartamento è stato occupato da un intero nucleo familiare. L’inquilina abusiva, incinta e già madre di due minori, ha invece più volte ribadito che si trattava di una casa chiusa da anni e di aver occupato l’immobile solo per tutelare i suoi bambini.