di Angelo Greco

Pasquale Izzo prova a trascinare l'attacco granata
Pasquale Izzo prova a trascinare l’attacco granata

POZZUOLI – Domani in quel di Francavilla in Sinni inizia l’era Ciro Muro per la Puteolana 1902. Dopo l’esonero di Michele Cimmino e l’improvvisa frenata nella trattativa che doveva portare Sergio La Cava sulla panchina dei granata ecco che tocca all’ex Napoli rilanciare il campionato dei granata.

I NUOVI ARRIVI – Dopo gli arrivi di Emanuele Marzocchi, Massimo Russo e Simone Simeri ecco altri due rinforzi per puntellare la rosa granata. Alla corte di Muro arrivano il difensore Gennaro Simonetti classe ’85 e una vita spesa tra eccellenza e serie D e il centrocampista classe ’94 Simone La Torre, lo scorso anno con il neo tecnico granata alla Mariano Keller. I due arrivi compensano le partenze di Esposito, Carfagno e Prisco. Intanto la squadra partirà oggi per Francavilla dopo la solita rifinitura al Conte.

IL “PROBLEMA GOL” – Un punto in quattro gare sono bottino magro, ma ciò che la Puteolana ha raccolto fino ad ora è la logica conseguenza di quanto accaduto da giugno ad oggi. L’arrivo del “main sponsor”, del nuovo allenatore e di qualche rinforzo dovrebbero dare un equilibrio diverso sopratutto mentale ai granata. Da un punto di vista tecnico ciò che manca ai granata è forza in attacco, due sole reti (quelle di Sorriso con il San Severo) in quattro gare sono davvero poche e preoccupano anche di più delle 10 subite. Il riscatto granata passa necessariamente per una svolta nella fase offensiva.