Primo impegno per il Real Pozzuoli
Primo impegno per il Real Pozzuoli

POZZUOLI – Dopo tanti sacrifici, dopo tanto sudore, dopo tanto lavoro durante la settimana, finalmente si scende in campo, per la prima volta stagionale in gara ufficiale. Da tempo i ragazzi del Real Pozzuoli non aspettavano altro che questo. Fine della spasmodica attesa dunque, sabato finalmente si comincia a fare sul serio. Il Real arriva alla sfida con una buona condizione atletica, inoltre in casa gialloblù il clima è sereno ed il gruppo è unito e motivato, merito dello straordinario spirito di squadra instauratosi nel pre season ed anche dei buoni risultati ottenuti in amichevole. La sfida, primo atto dei due dato che si giocherà poi la gara di ritorno, sarà valida per il passaggio del turno in Coppa Campania. A provare a distruggere i sogni di gloria dei leoni, all’esordio ufficiale nella propria dimora completamente rinnovata, ci sarà il San Ludovico. Compagine quest’ultima che è alla sua prima esperienza in tale competizione, ma che può vantare un progetto solido mirato soprattutto alla crescita dei giovani del territorio. Sarà battaglia, una battaglia dalla quale il Real Pozzuoli vuole uscire trionfatore per cominciare al meglio questa stagione. In ogni battaglia c’è bisogno di un condottiero,

MISTER D’ALICANDRO – lo è di certo mister D’Alicandro. Il tecnico flegreo ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito del sodalizio gialloblù, esprimendo le sensazioni alla vigilia di questa sfida importante: «Dopo tanta attesa finalmente sabato giochiamo. Sia io che i ragazzi non vediamo l’ora di scendere in campo dopo più di un mese di allenamenti senza partite ufficiali. È un gruppo che cresce giorno per giorno e che è pronto per affrontare la prima partita di coppa, continuandosi a preparare per il campionato. Ho molta fiducia nei miei uomini e mi aspetto conferme in questa sfida. Siamo carichi, vogliamo vincere dinanzi i nostri tifosi». E’ un D’Alicandro in trepidante attesa, come tutti noi che abbiamo a cuore le sorti del team del presidente Pastore. Invitiamo i nostri tifosi a sostenerci sabato, alle ore 15, nella nostra arena. Uniti, per vivere insieme un bellissimo pomeriggio di sport, per aprire con un trionfo questa stagione entusiasmante. D’altronde, come dice il proverbio, chi ben comincia è a metà dell’opera.