Il Real Pozzuoli
Il Real Pozzuoli

POZZUOLI – Arriva la prima sconfitta in campionato per il Real Pozzuoli che questo pomeriggio è caduto per 1-2 contro il Borgo Five. Tra le mura amiche del “Complesso Joga Bonito” primo k.o. per gli uomini di D’Alicandro, che sono parsi irriconoscibili rispetto alle ultime prove. I padroni di casa erano andati in vantaggio poco dopo la metà della prima frazione, grazie ad una splendida giocata di Mirko Mellone. Ad inizio ripresa gli ospiti hanno subito agguantato il pareggio con Meta al 5’. Partita in bilico fino alla fine, decisa dall’espulsione di Testa nelle fila dei padroni di casa, che ha concesso agli avversari la superiorità che è sfociata nella rete dell’1-2 che ha fissato il punteggio finale.

 

LA PARTITA – I padroni di casa sembrano tesi, e nelle prime fasi del match subiscono gli avversari. Nei primi minuti è il portiere Riccardo Daniele ad evitare che gli ospiti passino in vantaggio, salvando ben in due occasioni su Bianco e Russo. La gara subisce una svolta con l’ingresso di Mirko Mellone in campo, infatti è proprio da una verticalizzazione per lui che nasce il vantaggio dei padroni di casa: palla in profondità che il giocatore aggancia in maniera sopraffina battendo l’estremo difensore ospite in uscita, con Ferrante che appoggia in rete quando il pallone ha già varcato la linea di porta. Il vantaggio sembra sbloccare i padroni di casa, che potrebbero legittimare il vantaggio con Emanuele Daniele, bravissimo a saltare il portiere in uscita, ma meno bravo a mettere in rete. La ripresa ricomincia quindi con i flegrei in vantaggio per 1-0, ma gli ospiti escono dagli spogliatoi con ben altra grinta: al 5’ è già 1-1 il punteggio, infatti, grazie alla rete del pareggio siglata da Meta. Il Real Pozzuoli non sembra intimorito, cerca di sviluppare comunque la manovra che però rispetto alle precedenti apparizioni sembra più ingolfata. Ferrante, parso meno brillante del solito, avrebbe la palla del vantaggio ma la spara addosso al portiere in uscita sprecando un’azione di uno contro uno. I padroni di casa ci provano ancora con Piperno e Ferrante, senza però impensierire più di tanto l’estremo difensore del Borgo Five. Nel finale arriva la beffa. Testa, entrato da qualche minuto, commette un fallaccio su Cirillo, che il direttore di gara punisce con il rosso diretto. I flegrei, in inferiorità numerica, reggono pochissimo prima della rete finale dell’1-2 di Amoroso che sancisce la prima sconfitta stagionale per i gialloblù.

 

D’ALICANDRO – Al termine della partita ha parlato della sconfitta il tecnico, Gigi D’Alicandro: «Abbiamo interpretato nel peggiore modo possibile la gara – ha detto il trainer flegreo – eravamo lenti e prevedibili, non lottavamo su nessun pallone. Una beffa massima perché a due minuti dalla fine ci avviavamo verso un pareggio e purtroppo l’episodio dell’espulsione ci ha condannati prendendo gol in inferiorità numerica nei minuti di recupero. Abbiamo tanto da imparare ed oggi è stata una lezione importante, mi aspetto una grande reazione da parte di tutti».

 

 

TABELLINO
REAL POZZUOLI: R. Daniele, Orlando, Prencipe, D. Daniele, Ferrante, Mellone, Piperno, Testa, E. Daniele, Troise.
Team manager: Gigi D’Alicandro
BORGO FIVE: Periodo, Senatore, Cirillo, Russo, Amoroso, Allegretto, Bianco, Meta, Lampitelli.
Team manager: Antonio Margarita
MARCATORI: 18’ p.t. Mellone (RP), 5’ s.t. Meta, 31’ s.t. Amoroso (BF)
ESPULSIONI: Testa (RP) al 29’ s.t.
SPETTATORI: 25 circa

GIORGIO BUONGIORNO – UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI