CAIVANO – Ancora sanzioni per violazioni alle norme anti-contagio. I carabinieri della tenenza di Caivano hanno sorpreso 3 persone all’interno di una barberia, il cui titolare –  un 31enne del posto –  aveva riavviato l’attività senza alcuna autorizzazione. Attività condotta, inoltre, senza alcun titolo abilitativo.