cimitero cappellaBACOLI – Notte di paura a Bacoli. Un incendio, divampato intorno alle 5,30 di questa mattina ha interessato l’ingresso principale del cimitero di Cappella. Ad andare in fiamme, l’automobile del custode del camposanto, una Fiat Seicento parcheggiata all’interno dell’area monumentale, nell’ampio spiazzale antistante le tumulazioni. E’ stato proprio quest’ultimo a lanciare l’allarme ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri della locale stazione, accortosi delle lingue di fuoco che si levavano alte. Fortunatamente, a quanto pare, le fiamme non avrebbero intaccato le tombe vicine.

cimiteroL’INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO – Le fiamme sono state domate dai “caschi rossi” in pochi minuti, ma le cause dell’incendio, al momento, risultano ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti, per i rilievi del caso, anche i militari dell’Arma della stazione di Bacoli. Stamane si è provveduto alla rimozione della carcassa della vettura, nonché dei rottami e della cenere, fonti di rischio igienico-sanitario.

CIMITERO CHIUSO – Il cimitero, quest’oggi resterà chiuso. I Vigili del Fuoco sono ancora all’interno del camposanto, mentre sempre in mattinata il custode sarà ascoltato dalle forze dell’ordine, al fine di cercare di ricostruire la dinamica dei fatti.