POZZUOLI – Un anziano preso a pugni dopo un diverbio nel traffico. E’ quanto accaduto nella mattinata di venerdì ad Arco Felice, nei pressi dell’istituto “Pareto”. La vittima, 62 anni, è stata colpita ripetutamente da un uomo più giovane davanti agli occhi di automobilisti e passanti che hanno assistito all’aggressione senza intervenire. Eccetto un 39enne, Giuseppe Borsella, che si è precipitato in strada bloccando l’aggressore e scongiurando il peggio. «L’unica cosa che ho pensato in quel momento era salvare quel signore mentre veniva colpito dai pugni. Sapevo che rischiavo tanto, il mio è stato un gesto istintivo che rifarei senza alcun problema perchè ritengo sia normale aiutare chi è in difficoltà» racconta Giuseppe, musicista con la passione per il giornalismo cinematografico. Dopo l’aggressione l’anziano è rimasto ferito e sanguinante vicino alla sua auto mentre l’autore delle violenze si è dileguato. Ma ad incastrare quest’ultimo è stato un video realizzato da un alunno del Pareto, Gennaro Formato, che ritrae la brutale aggressione.