POZZUOLI – La città di Pozzuoli tira un altro sospiro di sollievo. Per il quarto giorno consecutivo non si registrano nuovi casi di coronavirus. Ma non è ancora il momento di cantare vittoria. Il sindaco Enzo Figliolia invita, infatti, i cittadini a rispettare le nuove disposizioni del governo per evitare che vengano vanificati i sacrifici fatti sinora. «Ricordiamo sempre che non è ancora il momento di un “rompete le righe”. Il mio appello va ai giovani, ma anche agli adulti: ci vuole più consapevolezza negli atteggiamenti quotidiani – dichiara il primo cittadino –  . Sono cambiate le nostre abitudini, deve cambiare il nostro modo di vivere. Altrimenti tre mesi di sacrifici non saranno serviti a niente. Responsabilità e consapevolezza.»

IL BOLLETTINO – Nella giornata di ieri sono stati analizzati 15 tamponi e non risultano nuovi contagi. Dall’inizio dell’epidemia sono stati sottoposti 1205 concittadini al test per la ricerca del coronavirus. Sono 93 in tutto le persone che hanno contratto il virus: 32 sono attualmente contagiate, 49 sono guarite definitivamente e 12 persone sono decedute.