di Gennaro Del Giudice

Via Madonna del Pantano
Via Madonna del Pantano

VARCATURO – Erbacce alte oltre due metri che invadono la corsia di marcia restringendo la carreggiata e togliendo la visuale agli automobilisti. Una situazione di costante pericolo che si protrae da tempo, mettendo a repentaglio l’incolumità dei passanti in via Madonna del Pantano, arteria spesso teatro di gravi incidenti. A denunciarlo sono i numerosi automobilisti che percorrono la strada che collega le frazioni di Licola e Varcaturo, insieme a molti utenti che attraverso i social network negli ultimi giorni stanno postando immagini dello scempio. In particolare colpisce la situazione che si presenta all’incrocio tra via Madonna del Pantano e Via Vicinale Recapito, dove le sterpaglie hanno praticamente invaso la strada togliendo la visuale agli automobilisti.

 

poziello1LA RISPOSTA – In pratica, chi scende da via vicinale Recapito per immettersi in direzione di Licola, è costretto ad attraversare la corsia del senso di marcia opposto senza la visuale che gli permette di vedere se giungono vetture. Una situazione di enorme pericolo che alcuni cittadini hanno fatto presente, attraverso gruppi locali nati su Facebook, al neo sindaco di Giugliano Antonio Poziello che ha fatto da “scaricabarile”:  “Toccherebbe ai privati proprietari dei suoli” – ha scritto il primo cittadino che poi ha rincarato la dose – “Forse è un po’ più complicata. Bisognerebbe interrogarsi sul perché i terreni siano abbandonati e, di conseguenza, non ci siano né colture né cura degli stessi. Comunque la prossima settimana vediamo un pò che riusciamo a combinare”. Intanto il pericolo resta.