VARCATURO – Quattro anni fa la lite scoppiata per motivi di parcheggio. Ad avere la peggio un giovane di 24 anni. I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno dato esecuzione ad un ordine di espiazione pena in regime domiciliare emesso dal Tribunale di Napoli a carico di Mario Scognamillo, un 74enne del luogo.

IL TENTATIVO DI OMICIDIO – L’anziano dovrà espiare la pena residua di un anno di reclusione per il tentato omicidio aggravato del ragazzo, accoltellato a San Giorgio a Cremano il 13 novembre 2014 al culmine di una lite scoppiata per motivi di parcheggio.