POZZUOLI – E’ arrivata la tanto attesa fumata bianca: il comune di Pozzuoli e i sindacati dei lavoratori (tutte le sigle compresi RSU) hanno trovato l’accordo per la stabilizzazione di 190 Lavoratori Socialmente Utili. La notizia di pochi minuti fa è arrivata al termine dell’incontro durante il quale il comune ha espresso tutta la volontà con una opzione formale (che andava fatta entro il 30 aprile) fornita al Ministero della Funzione Pubblica. Diventeranno quindi dipendenti comunali solo dopo l’ok del governo centrale. La trattativa in questi 4 mesi è stata condotta in prima persona dall’assessore al personale Paolo Ismeno con l’avallo di tutta la maggioranza di governo «Sono soddisfatto dopo un lavoro di 4 mesi, -ha detto “a caldo” di Ismeno – adesso la responsabilità è nelle mani del governo centrale che dovrà chiarire che tale stabilizzazione va in deroga non solo ai vincoli assunzionali, ma anche di bilancio e finanziario del comune».