POZZUOLI – Ci sono anche dei condomini di Pozzuoli e Quarto sotto la lente della guardia di finanza di Napoli che sta provando a fare chiarezza sull’ipotesi di truffa sul cosiddetto bonus facciate. Sotto la lente le attività di finanziamento per il restyling dei palazzi. Secondo quanto riportato da “Il Mattino”, infatti, le fiamme gialle hanno raccolto le testimonianze all’interno di un condominio di via Martini a Monterusciello, nel parco del Sole sempre a Pozzuoli e in via Giorgio De Falco a Quarto. Tra le piste battute dagli inquirenti c’è quella della generazione di crediti fittizi, poi ceduti a una “società copertura” priva di dipendenti e con costi di gestione bassi. Sarebbero stati, dunque prodotti e gestiti crediti per lavori non eseguiti o realizzati in minima parte.