POZZUOLI – Anche a Pozzuoli, a partire dal primo giugno, è in vigore il divieto di portare piante e fiori freschi al cimitero per motivi di natura igienico-sanitaria. Lo stop è valido fino al prossimo 30 settembre. Nei mesi estivi, infatti, gli addobbi floreali freschi, depositati all’interno del civico cimitero di Pozzuoli, causano nocive e maleodoranti esalazioni nell’ambiente, dando luogo – si legge nell’ordinanza – a condizioni di insalubrità interessanti anche l’abitato adiacente il luogo sacro.