POZZUOLI – «Meno nomine e meno sprechi» è l’appello di “Pozzuoli Ora” dopo la polemica sulla spesa legata allo staff del nuovo sindaco Manzoni. «Una spesa di circa 350 mila euro l’anno per lo staff del sindaco è oggettivamente troppo. Il fatto che sia legittimo o meno ci interessa poco: un’amministrazione che come primo atto nomina un “super staff”, con figure esterne e che peserà 350 mila euro annui, non è accettabile.» 

I MORALIZZATORI«Se questo personale era così indispensabile per il sindaco allora, evidentemente, c’era bisogno di una squadra di governo diversa.» -si legge nella nota del movimento che in consiglio comunale è rappresentato dal consigliere di opposizione Raffaele Postiglione. «Entrambe le fazioni iniziano col piede sbagliato la consiliatura: da un lato chi spende come nulla fosse denaro pubblico, dall’altro si erge a moralizzatore chi ha governato fino a ieri, approvando nefandezze che hanno allo stesso modo sottratto alla comunità. Per questi ultimi non esiste vergogna: abbiano la bontà di tacere anche loro.»