GIUGLIANO – I carabinieri di Giugliano hanno denunciato per l’esercizio illecito di giochi d’azzardo un quarantanovenne del posto. I militari lo hanno sorpreso – in un locale che aveva preso in affitto – a gestire una sala giochi risultata priva di qualsiasi autorizzazione. Sequestrate 11 slot machine (videpoker di vecchia generazione) prive di matricola e nessuna delle quali collegata all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato; sequestrati anche numerosi gettoni. Nel locale era presente anche un angolo bar, anche questo privo di qualsiasi autorizzazione.