POZZUOLI – Una raccolta firme protocollata in Municipio per reclamare maggiore pulizia all’interno delle scuole. In queste ore è in corso una manifestazione di protesta in via Tito Livio, a Toiano: in  prima linea i genitori degli alunni del plesso “Massimo Troisi” che si sono presentati davanti alla casa comunale. A fare eco anche le famiglie degli allievi delle altre scuole presenti sul territorio di Pozzuoli dove l’assenza degli Lsu ha determinato un forte stato di malcontento data la mancanza di normali condizioni igienico-sanitarie. Rabbia e scontentezza anche a Monterusciello. Il problema accomuna gran parte degli edifici scolastici del territorio. Il disagio era già stato segnalato nei giorni scorsi dai dirigenti scolastici mediante una nota indirizzata al sindaco di Pozzuoli, Enzo Figliolia. Nel vortice delle polemiche il mancato avvio del servizio di refezione scolastica per la carenza dell’organico e l’assenza degli Lsu. I dirigenti hanno fatto sapere che “il numero esiguo dei collaboratori non riesce a garantire la piena copertura delle attività scolastiche per un orario completo comprensivo del servizio mensa” e che i lavoratori socialmente utili “sono in stato di agitazione e completamente assenti da giugno”.