Uno dei cumuli, su via del mare
Uno dei cumuli, su via del mare

POZZUOLI/GIUGLIANO – Le strade di Licola Mare sono discariche a cielo aperto. Appena passati da Pozzuoli a Giugliano ecco che si notano, specialmente nelle traverse, grandi cumuli di rifiuti che invadono i marciapiedi. Una condizione igienico sanitaria decisamente precaria con l’aria irrespirabile e i residenti costretti a tenere le finestre ben chiuse. Scene che riportano la mente indietro nel tempo quando, nel periodo della crisi rifiuti, quando le strade di Licola e di tutti i Campi Flegrei erano pattumiere a cielo aperto.

I rifiuti in una traversa
I rifiuti in una traversa

LA RABBIA – I residenti della “Licola giuglianese” puntano il dito verso i confinanti puteolani, che a loro detta preferiscono disfarsi per strada dei rifiuti invece di “impegnarsi” nella raccolta differenziata. «La maggior parte di questi rifiuti li gettano gli abitanti della zona di Pozzuoli – ci dice una coppia con figli al seguito – Non ne possiamo più la situazione è impossibile abbiamo i figli piccoli e siamo costretti a stare tutto il giorno con le finestre chiuse. Chiediamo più controlli così non si può continuare».