Immagine di repertorio

PROCIDA – I carabinieri della stazione di Procida hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 20enne del posto. I militari, nell’ambito dei servizi antidroga disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli, hanno presidiato la zona portuale per controllare le persone che sbarcavano dai traghetti e aliscafi. Tra queste il giovane che, notati i carabinieri, ha fatto dietrofront, tornando all’interno dell’aliscafo sperando di non essere notato. Il suo movimento non è sfuggito ai carabinieri che hanno atteso pazientemente che l’imbarcazione si svuotasse completamente prima di fermarlo. Perquisito, il 20enne è stato trovato in possesso di 12 stecche di hashish per un peso superiore a 21 grammi. In manette è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.