GIUGLIANO – Stanotte gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un deposito nautico in via San Francesco a Patria a Giugliano in Campania per la segnalazione di un furto. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dal personale di vigilanza privata che ha indicato loro un’auto ferma da diverso tempo davanti al cancello della struttura con un giovane a bordo; gli operatori lo hanno controllato rinvenendo, nel bagagliaio, un motore nautico e, all’interno del deposito, hanno sorpreso un’altra persona e l’hanno bloccata.

GLI ARRESTI – M.P. e I.P., padre e figlio di 43 e 19 anni di Castel Volturno, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto; inoltre, al giovane è stata altresì contestata una violazione del Codice della Strada per guida senza patente poiché mai conseguita, mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della successiva confisca perché già sottoposto a sequestro e fermo amministrativo.
Infine, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.