resize.php
Movida notturna a piazza Bellini a Napoli

NAPOLI – Movida notturna violenta a piazza Bellini a Napoli. Questa notte un 28enne di Casoria, V. E., è stato arrestato per aver aggredito due agenti di polizia. Nel corso di un servizio di controllo i poliziotti sono stati avvisati di una rissa in corso a piazza Bellini. Giunti subito sul posto hanno trovato l’uomo mentre in totale escandescenza inveiva contro qualcuno della folla. A terra vi erano numerosi cocci di vetro, dopo il 28enne ha iniziato dalla rabbia a colpire la testa contro un muro, a quel punto gli agenti hanno provato a bloccarlo per impedirgli di farsi del male.

REAZIONE INSENSATA E INAUDITA – La sua reazione è stata di inaudita violenza tanto che gli agenti hanno dovuto chiedere rinforzi e con non poche difficoltà sono riusciti a farlo salire sulla loro autovettura. Dopo le prime cure prestate da personale del 118 è stato quindi accompagnato in Questura.

AGGREDITI GLI AGENTI – Durante il percorso l’uomo ha vandalizzato l’autovettura ed una volta sceso, ha letteralmente aggredito i poliziotti percuotendoli violentemente per poi tentare la fuga. Pochi metri ed è stato definitivamente immobilizzato ed arrestato. I due poliziotti che lo hanno arrestato sono stati accompagnati all’Ospedale San Giovanni Bosco dove sono stati medicati per le numerose contusioni riportate, dimessi e giudicati guaribili entrambi in 7 giorni. L’uomo è stato inoltre denunciato in stato di libertà per lesioni personali dolose in danno dei due poliziotti che lo hanno arrestato ed infine per il reato di rissa.