POZZUOLI – Cinquantuno anni dopo lo sgombero la città ricorda il Rione Terra di Pozzuoli. Questa sera in Piazza 2 Marzo 1970 è andata in scena una veglia organizzata dalle associazioni del territorio. Un momento di riflessione “per non dimenticare”. Diversi sono stati i contributi da parte di cittadini e volontari che hanno raccontato storie di vita legate all’antica rocca. A terra, nella piazzetta che sorge ai piedi del rione, è stato formato un grande numero 51 come gli anni trascorsi da quel 2 marzo di 51 anni fa. Nel corso della serata è stata annunciata la nascita del coordinamento “Riprendiamoci il Rione Terra” che raggruppa le associazioni “Aret E Blocc”, “Comitato ex Convitto Monachelle”, “Earth in Emergency”, “Laboratorio Politico Iskra”, “Lido Pola”, “PuteColi”, “Tuenda-Area Flegrea” e “Pozzuoli Solidale”.