QUARTO – Pugno di ferro contro gli sversamenti abusivi di rifiuti. Arrivano a Quarto sei telecamere per contrastare i reati ambientali. Ad annunciarlo è stato il sindaco Antonio Sabino che preannuncia un maggiore controllo del territorio per far fronte allo smaltimento illecito di rifiuti e ai roghi tossici. «Posizioneremo le telecamere in alcuni dei punti nevralgici del nostro territorio e sanzioneremo chiunque non rispetterà le regole – tuona il capo dell’esecutivo – Per questi criminali zero tolleranza».