SANT’ANTIMO – Questa notte a Sant’Antimo i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato per rapina Vincenzo Alfano, 19enne di Melito di Napoli già noto alle forze dell’ordine. Siamo nel parcheggio commerciale Molino di via Appia e l’attività è ormai chiusa. Il ragazzo si avvina a un suo coetaneo (in realtà di anni ne ha 18) che sta sostituendo un pneumatico della propria auto appena forato. Lo minaccia con una pistola e si fa dare i 30 euro che la vittima aveva in tasca. Il 19enne, per intimorire ancora di più il giovane automobilista, spara verso il basso ma i Carabinieri sono lì vicino e, sentito il colpo, intervengono.

L’INSEGUIMENTO – Armi in pugno i carabinieri inseguono il 19enne che tenta di sfuggire. Si dirige nel cortile di un palazzo lì vicino e quando viene bloccato stava scavalcando il muro perimetrale. L’arma – gettata nello scarico merci del centro commerciale – era in realtà a salve ma sembrava del tutto vera anche perché il tappo rosso era stato tolto. I trenta euro sono stati restituiti al legittimo proprietario mentre l’arrestato è in attesa di giudizio.