QUARTO – I carabinieri della tenenza di Quarto e della stazione forestale di Pozzuoli hanno denunciato per scarico di acque reflue industriali senza autorizzazione, abbandono illecito di rifiuti, emissioni in atmosfera senza autorizzazione un 52enne incensurato del posto. Titolare di una carrozzeria, l’uomo lasciava che le acque di risulta dell’attività scorressero incontrollate nella fogna civile, causando potenzialmente un grave danno all’ambiente. Nei locali erano stoccati rifiuti speciali senza alcun controllo e senza alcuna catalogazione. L’officina è stata sequestrata e il titolare segnalato all’A.G. Per lui sanzioni per oltre 18mila euro.