i documenti della salma di BaianoQUARTO – E’ un incubo nell’incubo quello che stanno vivendo le famiglie del 46enne Saverio Baiano, sulla cui morte in un cantiere sta indagando la Polizia, e di A.C., 76enne del Vomero, sul cui decesso è stata aperta un’inchiesta per “malasanità”. Le loro salme sono state scambiate nella camera mortuaria del “Secondo Policlinico” di Napoli e ieri mattina a Quarto, quando tutto era pronto per i funerali del 46enne, stava per giungere la salma del 76enne. Un errore madornale venuto a galla solo grazie al direttore tecnico dell’azienda funebre “Cesarano” che era andato a ritirare la salma di Baiano (dissequestrata il 5 novembre – vedi foto in allegato) attesa in città per il funerale. Sullo scambio di salme e sull’autopsia sbagliata è scattata un’inchiesta da parte della Magistratura e non si esclude l’iscrizione nel registro degli indagati di medici e personale dell’obitorio del Policlinico Federiciano.

banner-di-bonito

i documenti della salma di BaianoL’AUTOPSIA SBAGLIATA – Intanto emergono particolari inquietanti sullo scambio delle salme: su quella del 76enne è stata effettuata un’autopsia diversa da quella prevista, più in “profondità”, applicata per decessi traumatici. Esame che invece era previsto sulla salma di Saverio Baiano che invece è stata dimenticata e tenuta per giorni nella sala mortuaria. Baiano è morto in seguito a un incidente sul lavoro in un cantiere a Pianura sulle cui cause è in corso un’indagine da parte della Polizia.

IL FUNERALE – Dopo il rinvio del funerale la ditta “Cesarano”, che ha prontamente denunciato ai carabinieri quanto accaduto in mattinata all’obitorio, ha affisso in città dei manifesti inequivocabili sui quali c’è scritto: “Il funerale del defunto Saverio Baiano è stato annullato per errore medico da parte dell’ospedale Policlinico (la Facoltà) di Napoli”. Intanto dopo il caos vissuto tra Napoli e Quarto domani (martedì 8 novembre) – salvo ulteriori colpi di scena – verrà effettuata l’autopsia sulla salma di Saverio Baiano e mercoledì (9 novembre) il funerale nella chiesa di “Santa Maria”.

LE FOTO