Cattura
Marianna Esposito l’insegnante di Quarto

di Violetta Luongo
QUARTO  –
La città piange la prematura scomparsa di Marianna Esposito. L’insegnante 34enne deceduta sul colpo, dopo essere finita con la sua auto fuori strada. Violento l’impatto contro un cancello di un’abitazione in via Marmolito, inutili sono stati i soccorsi del 118. Ancora sconosciute le cause del tragico incidente su cui stanno indagando gli inquirenti, l’autopsia, disposta sulla salma, chiarirà molte incognite.

TANTI I MESSAGGI – Tanti i messaggi di cordoglio, moltissimi sul profilo Facebook della stessa Marianna, proprio sotto a quella scritta, quasi profetica che aveva pubblicato lo scorso 3 luglio “E’ inutile programmare la vita in ogni minimo dettaglio: il destino avrà sempre l’ultima parola”, e così è stato, un destino crudele e beffardo che l’ha colta nella notte al ritorno di una piacevole serata trascorsa con gli amici di sempre. Tanti i cuori sotto a quella scritta e poi un breve messaggio: «Un’amica, quasi una cugina anche per me….la mia adolescenza l’associo a te, a quando venivi a casa di Luisa e dicevi a me e a Marle:”smettetela di studiare”….i tuoi sorrisi, le tue parole di conforto, i tuoi consigli, i caffè e le sigarette fumate insieme! La salumeria…il punto di ritrovo per tutti voi,…Non sarà più lo stesso! Ti voglio bene Mary tanto….hai lasciato un vuoto incolmabile!” È inutile programmare la vita in ogni minimo dettaglio: il destino avrà sempre l’ultima parola”…Quanto hai ragione!!!».

UNA ALTRA VITTIMA DELLA STRADA – Condoglianze alla famiglia di Marianna anche dal sindaco Rosa Capuozzo che ha espresso lo sgomento «per la tragedia della strada che ha visto un’altra vita prematuramente strappata. Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Marianna. Resto in attesa di conoscere la dinamica esatta di questo incidente, che ancora non è chiaro agli inquirenti».