QUARTO – Si moltiplicano ogni giorni le iniziative di solidarietà legate all’emergenza coronavirus. Tanti gli imprenditori che hanno messo a disposizione dei meno fortunati prodotti alimentari e non solo. E c’è chi non dimentica l’enorme sforzo di medici e infermieri, impegnati a curare tantissimi contagiati.

STORICO PRODUTTORE – Tra chi ha voluto donare al personale ospedaliero ciò che produce da anni, è Franco Carputo, patron dell’omonima azienda vitivinicola di Quarto. Ai medici e infermieri dell’ospedale Cotugno sono destinate oltre 200 bottiglie di vino falanghina dei Campi Flegrei, le cui viti sono coltivate sulla collina della Viticella.

LA DEDICA – «Nessun dovere è così urgente come quello di ringraziare chi ci sta aiutando. Ai nostri eroi da Cantine Carputo» è la dedica stampata sulle confezioni di vino. Un’azienda che ha subito un durissimo colpo dalla crisi dovuta alla diffusione del virus, lavorando principalmente con i ristoratori, settore fermo da un mese. «Voglio augurare loro una serena Pasqua – ha commentato Franco Carputo – E ringraziarli di cure per quello che stanno facendo. Un pensiero per tutti loro nonché per le famiglie, in questo tragico momento senza precedenti».