POZZUOLI – Si sono autotassati per acquistare beni di prima necessità da destinare a decine di famiglie in difficoltà. E’ l’iniziativa benefica messa in campo da poliziotti e poliziotte del Commissariato di Pozzuoli che nel giorno del venerdì santo hanno contribuito, con proprie forze e risorse, ad allargare la rete di solidarietà attiva dall’inizio dall’emergenza. Ogni agente, infatti, ha destinato una quota che è servita per l’acquisto di alimenti, bevande e generi di prima necessità per adulti e bambini. Decine di pacchi e buste che sono stati confezionati in Commissariato e consegnati questo pomeriggio dalle volanti in giro per la città. Le famiglie, infatti, sono state individuate attraverso dati e informazioni in possesso agli uffici preposti, e raggiunte presso le proprie abitazioni direttamente dai poliziotti. Un gesto d’amore per alleviare le difficoltà di questi giorni e regalare una Pasqua migliore, nel segno della solidarietà.