maria

QUARTO – Con sé aveva una chiave della porta di uno scantinato. Ai carabinieri è bastato varcarne la soglia per capire che lì dentro c’era qualcosa che “puzzava”. Ed infatti hanno trovato hashish e marijuana, ma ciò che era nascosto invece in casa era ben di più che un po’ di “erba” e “fumo”.

QUASI 500 BUSTINE DI “MARIA” – Con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, è stato arrestato Salvatore Fico, 21 anni. L’operazione è stata condotta dai carabinieri dell’aliquota operativa di Pozzuoli. Da un controllo al giovane è spuntata fuori la chiave della cantinola, al cui interno i  militari hanno rinvenuto una scatole con all’interno hashish e marijuana. Ma una volta entrati in casa, i carabinieri hanno trovato quantitativi ben più importanti di droga: 99 stecche di hashish e 447 bustine di “erba”, oltre che quattro piante di marijuana. Il 21enne, dopo le formalità di rito in caserma, è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.