gdfQUARTO – Andava in giro con tesserino, stemmi e fregi qualificandosi come un militare della Guardia di Finanza. Un falso finanziere di 46 anni è stato denunciato a Quarto dagli uomini agli ordini del capitano Michelangelo Tolino in seguito a un’attività di indagine. Per il 46enne residente a Melito è scattata una denuncia a piede libero con l’accusa di sostituzione di persona e detenzione di segni distintivi delle forze di polizia falsi.

LA PERQUISIZIONE – Inoltre durante una perquisizione domiciliare presso la propria abitazione a Melito, i finanzieri hanno rinvenuto vari segni distintivi, contrassegni e documenti in uso alle forze di polizia, utilizzati per simulare l’attività di finanziere. In particolare i veri finanzieri hanno trovato nella sua abitazione placche metalliche in uso alle forze di polizia, berretti, cinture, fregi e oggetti di varie forze armate.